Una collezione reale per Raffaella Curiel

Aug 25th, 2015 | Category: Attualità

_PLA1228Dedicata alla dinastia reale inglese dei TUDOR la collezione autunno-inverno 2015-2016 di Raffaella Curiel. In questa collezione ispirata ai TUDOR realizzata per le creazioni Haut Couture di Raffaella Curiel gli accessori sono importanti e simboleggiano il potere dei sovrani. Ancora una volta nei suoi preziosi monili il suo stile eclettico fonde il neo-classico con il barocco e le opulenze rinascimentali. Intere parure realizzate con ori, cammei, perle di ogni forma e gradazione, radici di smeraldo, rubini, zaffiri, topazi citrini e giade, incastonate in lastre d’argento e d’oro per celebrare sfarzi e ricchezze di altri tempi. Collier, spille con la rosa e la corona simbolo della dinastia, medaglioni, orecchini, anelli, bracciali, catene d’oro e gemme di raro splendore , filigrane, objet trouve’, piccole scatoline e boccette nascoste contenenti segreti… profumi e veleni…. per una delle dinastie piu’ emblematiche della storia. Ed il merito va a Marina Corazziari, jewels designer, scenografa, figlia d’arte, proviene da una famiglia di architetti. Apre la sua prima bijoux-teca a fine anni ’80  a Bari. Docente per “Storia del gioiello” in diversi licei e istituti superiori di moda, riceve a Roma il Premio Internazionale “Foyer des Artistes” nel 2008, consegue un master in alta decorazione applicata agli abiti a Firenze alla Fondazione Roberto Cappucci. Lavora tra Roma, Firenze, Parigi e Trani dove risiede da alcuni anni, conta piu’ di duecento mostre, in piu’ di vent’anni d’attivita’,  quasi tutte personali, in Italia e all’estero. Tra le numerosissime esposizioni quella al Museo del Grand Palais a Parigi nell’ 88 per la Biennale des Femmes , a Savona e a Bari al Palazzo della Provincia , a Firenze al Palazzo della Signoria, a Roma alla Biblioteca Angelica. Espone nel Salone degli Affreschi all’Universita’ di Bari, sfila le sue creazioni alla 54° Biennale di Venezia al Teatro Piccolo all’Arsenale . La LTBF di Irene Pivetti le promuove un video con Only Italia per l’emittente televisiva nazionale di Shangai a promozione del Made in Italy d’eccellenza. A luglio scorso sfilano ad AltaRoma AltaModa per la prima volta i suoi preziosi monili, ispirati alla Russia, per Raffaella Curiel , conosciuta alla Fondazione Palmieri a Lecce durante una sua personale e poi a febbraio scorso in una collezione dedicata all’Oriente a Roma.  Gioielli che poi espone a Roma presso lo Spazio “P&G Events “ di Via Margutta. Interagisce con i reperti archeologici esposti nel Museo Provinciale di Potenza. Crea la scultura-gioiello per il “ Premio Margutta : La via delle Arti “ di A. Falanga dove riceve la targa per l’ Italian-Style . Recentemente la Fondazione Roma-Musei la invita ad esporre alcune sue creazioni. Tra gli ultimi eventi il defile’ “Come in un sogno…”  ai Musei Capitolini, “Fashion-Frames” per il Pitti a Firenze e la mostra “ Omaggio a Milano”  a Palazzo Cusani sempre a Milano.  Recensioni e pubblicazioni sono apparse su Cosmopolitain, Il Giorno, Il Quotidiano, Il Resto del Carlino, Grazia , Amica, AD, Astra, La Gazzetta del Mezzogiorno, Flash-Gallery, Il Corriere della Sera , Il Giornale , Repubblica , AM Apulia Magazine e tanti altri…..vanta numerose collaborazioni in qualita’ di costumista cinematografica e teatrale con diversi registi.

 

Laura Olimpia Sani