Aurora Staltieri protagonista all’inaugurazione del Flapper

Set 23rd, 2013 | Category: Attualità

DSC_3180_resizeGrande successo a Roma per l’inaugurazione del Flapper, una nuova brillante iniziativa di Aurora Staltieri, poliedrica attrice conosciuta per diversi film e fiction ma anche per diverse pubblicità: ricordiamo per esempio nel 2009 i premi al “Valva film festival” per il film “ The Real Life” ed al  “All Festival Awards” c/o il Cineshow  di Torino.

Numerosi i personaggi presenti all’inaugurazione.

L’idea è di creare un locale wine bar dalle mille sfaccettature che ruota attorno a manifestazioni culturali come mostre d’arte e di fotografia, proiezioni di cortometraggi e serate con musica live, spettacoli teatrali e burlesque, cabaret dove gli spettatori saranno a stretto contatto con gli attori, non solo durante l’esibizione ma dando anche la possibilità a chiunque di cimentarsi nel far ridere un pubblico reale com’è possibile vedere in alcuni telefilm americani. Ovvero il momento in cui “comuni mortali” salgono sul palco e si esibiscono tra il pubblico, un momento di unione e di vera palestra per gli aspiranti cabarettisti che in questo modo possono avere un diretto rapporto col pubblico che, senza problemi di sorta, dimostra il proprio apprezzamento o avversione al “comico” del momento. Il giorno successivo sono riproposte le gags che hanno avuto più successo il giorno precedente, ma naturalmente troveremo anche i cabarettisti professionisti. Avremo il piacere di unire all’arte aperitivi sempre originali e degustare e stuzzicare prodotti tipici italiani. Vuole essere un luogo di emozioni e sensazioni, un luogo in cui cullati da dolci melodie musicali anni trenta, da racconti di vita vissuta o solo assaggiando una torta nel pomeriggio, leggendo un libro, si può volare con la mente e sognare come solo un amore o un viaggio sanno farci fare.  Atmosfera calda, data da luci soffuse e spazi aperti che racchiudono  tutti gli stili e di tutte le stravaganze, insomma una vera  bottega dell’artista.

Un posto ci fa ritornare alla mente l’immagine  degli storici cabaret  francesi che combina teatro, canzone, commedia e danza in una forma di spettacolo intellettuale e anticonformista.

Un luogo ideale per incontrarsi, comunicare pensieri, gioie, emozioni, ascoltare buona musica in allegria, magari sorseggiando un buon vino in un ambiente glamour che si lega con un eccentrico stile vintage, ma che ci fa ritornare bambini per i colori e i personaggi da circo un po’ felliniana. Appena si entra nel locale si viene come travolti da quest’atmosfera quasi irreale, ironicamente sfarzosa, che anche nella sua eleganza esasperata e nella sua ricercata originalità, riesce comunque a risultare molto calda e accogliente.

Il locale prende vita nel pomeriggio come sala da tè e tisane, da accompagnare con dolci e cioccolate calde. Il clima è soffuso e confortevole, con divani e grandi cuscini che danno l’impressione di sentirsi come a casa in totale relax: salotto ideale per pomeriggi tra amici e per fare due chiacchiere. Nel pomeriggio si svolgono anche i corsi di recitazione, dizione, scrittura creativa, di cabaret, regia, fotografia ecc. e si svolgono anche le prove per gli spettacoli serali.
Alle 19:00 si passa agli aperitivi al tavolo dell’amicizia che mette insieme più persone, conoscenti e non, per un momento di scambio e di convivialità; per trasformarsi nella serata in un vero cocktail bar con eventi sempre nuovi ogni sera come descritto in precedenza.

L’appuntamento per tutti quindi è in via Saluzzo 55 a Roma.

 

Alessandro Ascolani