Esteri

La Nato da il via allo scudo antimissilistico sull’Afghanistan

Mag 28th, 2012 | By

I leader della Nato, di cui fanno parte 28 Paesi, hanno dichiarato ufficialmente operativa la prima fase dello scudo missilistico durante il vertice che ha avuto luogo questa settimana a Chicago. Durante il summit, il presidente americano Barak Obama ha confermato che entro il 2014 buona parte delle truppe Nato, di cui fanno parte circa

[continue reading…]



Trionfa Hollande: il segnale di una nuova Europa

Mag 14th, 2012 | By

Se anche la Francia, da sempre roccaforte di una destra europea tra le più significative, vede ascendere all’Eliseo un Presidente socialista, questo è un segnale forte, che travalica i confini nazionali. Era da diciassette anni che un esponente del partito socialista non veniva eletto dal popolo francese per ricoprire quella carica che rende la Francia

[continue reading…]



Siria, sì unanime del Consiglio all’invio osservatori

Apr 23rd, 2012 | By

Il Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite è riuscito finalmente a unificare la propria volontà riguardo alla rivolta siriana che dura da poco più di un anno e che ha visto oltre 9.000 morti. I 15 membri del Consiglio di Sicurezza hanno raggiunto un accordo per inviare in missione degli osservatori e supervisionare l’applicazione del

[continue reading…]



Romney non ha più rivali. Santorum abbandona le primarie

Apr 16th, 2012 | By

Rick Santorum aveva fatto della famiglia uno dei valori portanti della sua figura durante la campagna elettorale delle primarie repubblicane per decidere chi sarà lo sfidante del presidente uscente Barack Obama alle prossime elezioni. Ed è stata proprio la famiglia a fargli decidere di ritirare la sua candidatura.   Una decisione improvvisa, presa alla vigilia

[continue reading…]



Elezioni in Birmania: pioggia di consensi per San Suu Kyi

Apr 9th, 2012 | By

“ Vai avanti, quello che hai ottenuto non possono rubartelo”. Così recita il ritornello della canzone “Walk on”, brano che gli U2, gruppo alternative rock irlandese, ha dedicato con profonda ammirazione all’attivista birmana, Premio Nobel per la Pace nel 1991: Aung San Suu Kyi. Da molto tempo attiva in difesa dei diritti umani sulla scena

[continue reading…]



Cile, condanna per discriminazione ad una madre lesbica

Apr 2nd, 2012 | By

La Corte Interamericana dei Diritti Umani ha condannato lo stato cileno dopo aver stabilito che la giustizia locale aveva discriminato il giudice Karen Atala togliendole, nel maggio 2004, la custodia delle sue tre figlie poiché omosessuale e convivente con la sua compagna. “Lo stato è responsabile per la violazione del diritto all’uguaglianza e alla non

[continue reading…]



“I miei pensieri, il mio corpo, una mia scelta” La protesta delle attiviste iraniane contro l’oppressione della donna

Mar 26th, 2012 | By

“My body, my choice” – “Il mio corpo, una mia scelta” – è lo slogan che accompagna l’iniziativa di alcune donne iraniane in esilio in Europa, nel Regno Unito. Il gruppo di attiviste ha deciso di posare senza veli per il calendario ‘Nude Photo Revolutionary Calendar’; l’iniziativa rappresenta una provocazione contro l’oppressione sessuale nel loro

[continue reading…]



Cuba oggi: le luci e le ombre di un socialismo intramontabile

Mar 19th, 2012 | By

Quando si pensa a Cuba, la nostra attenzione si concentra sulle figure importanti di Ernesto Guevara, Camilo Cienfuegos, Fidel Castro e suo fratello Raul: gli uomini che nel 1959, a capo del Movimento 26 di luglio (Movimiento 26 de Julio), hanno portato a termine la rivoluzione cubana, rovesciando la dittatura di Fulgencio Batista e mettendo

[continue reading…]



Russia, Putin presidente per la terza volta

Mar 12th, 2012 | By

Putin è stato eletto presidente della Russia al primo turno con un ampio margine senza bisogno di tornare nuovamente alla urne. Ha ottenuto oltre il 63% dei voti, mentre al secondo posto si è piazzato il comunista Guennadi Ziugànov, con il 17,19%, e al terzo posto il miliardario Mijaìl Pròjonov, con circa 7,78% dei voti.

[continue reading…]



La settimana di fuoco dell’America

Feb 27th, 2012 | By

Le primarie repubblicane negli Stati Uniti procedono a passo di danza, imprevedibile nei suoi momenti di maggiore suspanse, come accaduto il 7 Febbraio, quando inaspettatamente l’improbabile Rick Santorum ha battuto facilmente i più favoriti Mitt Romney, frontman del Partito Conservatore, e Newt Gingrich in tre stati fondamentali quali Missouri, Minnesota e Colorado. Un colpo che

[continue reading…]