EICMA, l’Esposizione Mondiale del Motociclismo, presenta la nuova campagna pubblicitaria internazionale 2014

Feb 18th, 2014 | Category: Economia

Svelato presso il Palazzo della Permanente, a Milano, il claim “100 anni di passione” e il visual che accompagneranno la 72° edizione di EICMA, l’evento più importante del mondo dedicato all’universo delle due ruote, che celebra il centenario e si rinnova diventando Esposizione Mondiale del Motociclismo. Come ogni anno l’appuntamento avrà luogo dal 4 al 9 novembre 2014 (4 e 5 giornate riservata a stampa e operatori), in Fiera Milano a Rho.

L’immagine vede i riflettori puntati su un motore, che vuole avere un senso più ampio e non meramente funzionale e tecnologico. Si tratta del motore dell’anima, del propulsore della passione, l’insieme di tutto quanto è in grado di far iniziare un percorso di storie, emozioni, sacrifici, successi, investimenti, prospettive.

In particolare, la campagna pubblicitaria ha una duplice valenza: da una parte rende omaggio all’intero settore, grazie al quale l’Esposizione varca la soglia dei cento anni; dall’altro celebra il pubblico che riconosce in EICMA l’unico punto di riferimento per vivere una passione che non conosce confini.

“Il visual di quest’anno ha una impostazione istituzionale, pur mantenendo la coerenza con le precedenti campagne, perché nel 2014 EICMA raggiunge un traguardo che ha il sapore di un primato assoluto” – affermaAntonello Montante, Presidente di EICMA – “Il centenario ci offre l’opportunità di ringraziare i veri protagonisti: le aziende che accordano la propria fiducia all’evento e il pubblico”.

Sarà declinata in diverse lingue e vivrà con un piano pubblicitario internazionale, costituito da visibilità su carta stampata, generalista e specializzata, web e tv.

IL BATTITO DEL MOTORE
La creatività e la realizzazione della campagna EICMA 2014 è stata affidata all’agenzia Grey, che interpreta l’immagine e la comunicazione dell’Esposizione da quattro anni. I Direttori Creativi Associati, Francesco Fallisi e Simona Angioni, hanno espresso con originalità le necessità dettate dal particolare momento storico: riuscire a condensare, con profondità e immediatezza, il tributo a tutte quelle realtà che fanno di EICMA ciò che EICMA è.

Il cuore, centro nevralgico delle emozioni, è stato scelto come soggetto per diversi fattori: rappresenta l’inizio di ogni forma di vita, è elemento di condivisione, è struttura portante e macchina perfetta. La campagna, dal carattere più istituzionale rispetto a quelle passate, vuole marcare la differenza e sottolineare come solo EICMA possa vantare di avere una storia straordinaria e di essere un modello di successo made in Italy. I 100 anni sono un traguardo che non vuole assolutamente essere un punto di arrivo, anzi un nuovo inizio, nonostante il mercato stia affrontando un momento delicato, per le due ruote a pedale e a motore.

 

Alessandro Ascolani