Il Tribunale di Tivoli ed i suoi Comuni

Dic 12th, 2011 | Category: Cultura

Come erano i Comuni della provincia di Roma all’inizio del 900? O almeno di quei 75 che costituiscono la Giurisdizione del Tribunale di Tivoli? Ce lo racconta Tertulliano Bonamoneta  in un interessante libro, pieno anche di cartoline dell’epoca, presentato nei giorni scorsi come degna chiusura per le cerimonie del decennale del Tribunale di Tivoli.

L’opera è stata fortemente voluta dal Presidente del Tribunale di Tivoli dott. Bruno Ferraro, con il sostegno dell’on. Giuseppina Maturani Presidente del Consiglio Provinciale di Roma.

Proprio il Presidente Ferraro ha voluto sottolineare:” Il Tribunale di Tivoli compie dieci anni. Un tratto breve, quasi infinitesimale a confronto con la storia dell’antichissima città che lo ospita. La promozione a Tribunale della precedente sede di Pretura (prima circondariale, successivamente sezione distaccata di Roma) fu fortemente voluta dal Foro, dagli Amministratori pubblici, dalle categorie professionali, venendo percepita come una significativa deflazione del carico della Capitale (al pari dei confinanti Tribunali di Velletri e Civitavecchia), ma soprattutto come un riconoscimento della specificità del vasto territorio. Il convegno dibattito svoltosi in precedenza è stato chiamato a dare importanti risposte a specifici interrogativi. La presente preziosa pubblicazione interviene invece a solennizzare la fausta ricorrenza da un altro punto di vista: quello del vasto territorio che costituisce il complesso bacino d’utenza del Tribunale il quale ha acquisito una maggiore sicura dignità nel momento in cui si è distaccato da Roma ed è confluito nella nuova realtà giudiziaria. Raccontare pertanto, la storia e la realtà dei 75 Comuni ( piccoli, meno piccoli e grandi) è sembrato il modo più degno per fare emergere le specificità di ciascun centro e per consegnare l’evento celebrativo alla storia di crescita e di avanzamento del territorio. Un grazie di cuore quindi all’autore, agli Enti che hanno dato il Patrocinio, anche solo morale, ed a quanti hanno condiviso l’iniziativa. Ad maiora!”.

L’evento, tenutosi nella splendida cornice del Convitto Amedeo d’Aosta, ha richiamato una vasta partecipazione di pubblico e di addetti ai lavori: un nuovo successo quindi per il Tribunale che sotto la guida del Presidente dott. Bruno Ferraro rappresenta sempre di più un importante punto di riferimento per tutti.