Latticini scaduti? Ecco come riutilizzarli

Ott 21st, 2013 | Category: Attualità

Pochi lo sanno ma latte, burro, e yogurt anche dopo la scadenza non vanno sprecati, ma sono utili per le pulizie domestiche.
Il latte infatti è un efficace detergente e serve a togliere le macchie più resistenti, come quelle della frutta che svaniscono senza che rimanga traccia.
Basta lavare il capo con acqua e sapone e poi tamponare la macchia con una spugna imbevuta di latte.
Lo stesso avviene se si tratta di una macchia di vino.
Anche in questo caso va tamponata con latte caldo, mentre se a lasciarla è stato inchiostro bisogna usare un mix di latte e aceto.
Il latte è ottimo anche per pulire i guanti di pelle: basta farlo intiepidire e poi passarlo delicatamente con un batuffolo di cotone sui guanti, che torneranno incredibilmente puliti e morbidi.
Il latte serve pure a far brillare le scarpe di vernice, strofinandole con uno straccetto imbevuto di latte freddo e poi lucidandole con un panno di lana.
Invece lo yogurt è miracoloso per pulire l’ottone: basta spalmarlo sulla superficie dell’oggetto e rimuoverlo dopo 10 minuti con una spugnetta umida, strofina dolo poi con uno straccio.
Col burro si possono poi ammorbidire le macchie di nafta, catrame, o bitume su tessuti di fibre naturali (come cotone, lana e seta) o sintetiche.
Quando poi si passa a tamponarle con la trielina la pulizia diventa più semplice e rapida.

 

Rosalba Bugini