MAREDAMARE si conferma come unico salone italiano di riferimento per gli operatori del settore intimo e beachwear

Lug 20th, 2018 | Category: Economia, Primo Piano

Maredamare Spring 2019
Giovanni Giannoni

Si è conclusa lunedì 16 Luglio l’undicesima edizione di MAREDAMARE, unico salone
professionale in Italia dei comparti mare e intimo alla quale hanno partecipato più di 8.500
visitatori di cui il 23% provenienti dall’estero, dato in aumento rispetto al 2017. Mentre è
stato registrato un lieve calo del numero dei visitatori nazionali rispetto alla scorsa edizione,
probabilmente dovuto all’anticipazione delle date della fiera.
MAREDAMARE ha ospitato dal 14 al 16 luglio, presso la Fortezza da Basso di Firenze 234
collezioni PE 2019 di 132 aziende tra nazionali ed estere, alle quali si sono aggiunte inedite
creazioni dei giovani talenti vincitori del concorso The Link, ideato e promosso da MarediModa.
L’ampliamento degli spazi espositivi (in totale 9.000 mq.) e il nuovo layout della fiera hanno
permesso di arricchire l’offerta registrando la presenza di 42 nuovi marchi e il gradito ritorno
di 12 aziende. L’elenco di tutti gli espositori è consultabile sul sito Maredamare.eu
I paesi che con la loro partecipazione hanno contribuito alla crescita del salone sono stati
Australia, Belgio, Brasile, Colombia, Finlandia, Francia, Germania, Gran Bretagna, Grecia, Paesi
Bassi, Polonia, Portogallo, Slovenia, Spagna, Stati Uniti e Svizzera.
Quest’anno MAREDAMARE ha ospitato circa 300 buyer tra nazionali ed esteri provenienti da
Germania, Russia, Spagna, Grecia, Portogallo e Olanda.
Abbiamo visto per la prima volta a MAREDAMARE le collezioni di: 100%Brasil, Aelia Anna,
Beliza, Brissus – Sustainable Swimwear, Enamorata, Luna Llena, Maaji Colombia, Malmok, Mele
Beach, Pat&Can e Seafolly Australia. A questi nomi si aggiungono i brasiliani Blueman, Despi,
Emi Beachwear, Lua Morena, Maryssil e Rio De Sol, presenti grazie a ABIT, Brazilian Textile
and Apparel Industry Association, che hanno presentato le loro collezioni per la prima volta
a Firenze con la sfilata Tribute to Brazil – The Catwalk.
Tra le new entry segnaliamo gli italiani: Amadine, Annacreas, Aqua, Axa Shoes, Blueberry
Italia, Chéri, Chiaramosca, Clara Aestas, Conturelle, Daniela Grillo Beachwear, Felina, Fico,
Gibèl, Laetitia Beachwear, Marelina, Miriam Stella, Okeo, Paanda Original, Raffaella Zanetti,
Raviolina, Reebok, Seangolare e Torinohavana. Mentre tra i graditi rientri i marchi italiani
Bisbigli, Nicoletta Carneiro, Easybikini, Gas, Hanky Panky, L’aurablu By Refec e Raggianti e il
marchio statunitense Luli Fama.
Ha aperto questa undicesima edizione la sfilata spettacolo Hippie Pop Trip: in passerella alcuni capi delle aziende espositrici, tra le quali Amadine, Antica Sartoria Positano, Lise Charmel, By
The Sea, Ella By Fiorella, Selmark, Bikini Mi.Ma., Anita, Carla Bravi, Aestas, Okeo, Stress, David,
Fornari, Giadamarina, Chiaramosca, Enamorata, Laetitia, Luli Fama, Pain De Sucre, Ritratti.
Alla sfilata hanno partecipato dance performers e 6 giovani instagrammers selezionate per
la prima edizione di #SocialReporterMDA18, evento ideato e curato da MAREDAMARE con
il contributo dalla redazione di Moda Glamour Italia. Le instagrammers hanno condiviso
in diretta sui social network le immagini della sfilata con gli hashtag #Maredamare2018 e
#SocialReporterMDA18.

Durante la giornata di sabato si sono svolte anche CRYSTAL wave…brilliant like a DIAMOND
– Maglificio Ripa and Sensil® together, sfilata di presentazione del progetto Crystal messo
a punto da Maglificio Ripa con la collaborazione di Nilit Fibers, produttore delle fibre Sensil
Black Diamond e Sensil Diamond per l’intimo, il mare, lo sport e l’abbigliamento.
E la sfilata collettiva Sunrise che ha portato in passerella le 4 tendenze moda PE 2019 lanciate
da MAREDAMARE: Botanical Bliss, Escapology, Cut Outs e Nomadic Attitude. A questa
sfilata hanno partecipato i marchi: Anita – Rosa Faia, Antica Sartoria By Giacomo Cinque,
Bisbigli, Chantelle, District Margherita Mazzei, Ella By Fiorella, Giadamarina, Ilaria Vitagliano,
Isa Belle Di Samo Gabrscek, Iu Rita Mennoia, Lisca, Lise Charmel – Antigel, Luisa Maria Lugli,
Luna Splendida, Maaji, Maryan Mehlhorn, Raviolina, Roidal, Seafolly, Sunflair – Opera, Tenera
Carlotta e Watercult.
La sfilata MarediModa ha presentato un’anteprima delle collezioni di tessuti mare PE 2020
delle aziende: Antares S.r.l., Brugnoli Giovanni S.p.A., Cevibi S.p.A., Eurostick S.p.A., Extra S.r.l.,
Iluna Group S.p.A., InnoTex Merkel & Rau GmbH, LYMA International, Maglificio Ripa S.p.A.,
Ritex 2002 S.L., e Tessitura Taiana S.p.A. e a seguire è stata la volta di The Link, i giovani
stilisti di domani. Protagoniste della passerella le creazioni di 8 giovani talenti selezionati con
il concorso The Link ideato e organizzato da MarediModa. Questi i nomi dei vincitori: Mariana
Campinho, Yuk Ki Chan, Andrien Kokkinou, Anna Patrini, Mattia Raino’, Amelia Stephenson,
Sara Voltarel e Taynah Voss Costa Boleado.
La giornata di sabato si è conclusa, dopo la sfilata Tribute To Brazil – The Catwalk, con
il Cocktail party a tema con Dj set e dance performance organizzato in onore degli ospiti
brasiliani.
Anche durante la seconda giornata della fiera numerosi gli appuntamenti in calendario. La
mattina è stata presentata la Capsule Collection PE 2019 di Emanuela Biffoli e ha avuto luogo
la sfilata OFF-LIMITS di Parah che ha scelto Firenze per il rilancio del brand più giovane della Maison, e a seguire la replica della sfilata collettiva Sunrise.
Nel pomeriggio Nicoletta Carneiro ha ospitato presso il suo stand la testimonial Sara Affi
Fella e si sono svolte 2 sfilate: Iconique Summer con i brand Iconique, David, Vacanze Italiane,
Miradonna by Miraclesuit, e Bikini Mi.Ma..
I workshop professionali di aggiornamento destinati ai retailer si sono svolti sabato e domenica.
“Attivare il negozio del Futuro La trasformazione digitale nel commercio dell’Intimo” con
Marco Andolfi (Partner Disignum S.r.l.) e “Come realizzare La Vetrina Eccellente! Dalla
struttura, all’utilizzo dei materiali scenografici” con Massimiliano Pivetta (Presidente
Assovisual) hanno visto la partecipazione di numerosi visitatori.
L’ultimo giorno della fiera sono state 2 le sfilate: Ubk Company Co. con i marchi Fitin Homme,
Fitin, Milano#4 e Havvy, e la replica della sfilata collettiva Sunrise.
Per tutte le informazioni relative al salone MAREDAMARE visitate il sito: maredamare.euh