Marisol Busato è la “Star of the Year 2019”!

Mar 7th, 2019 | Category: Primo Piano, Spettacolo

Marisol Busato è la “Star of the Year 2019”! Pur avendo solo 11 anni e mezzo, la giovane ragazza di Cossato (Biella) ha nettamente battuto tutte le altre concorrenti provenienti da tutta Italia.

Nessun dubbio, sia per la bellezza che per il talento, ha avuto la competente giuria presieduta da Federico Moccia nell’elezione della bellissima Marisol che ha deliziato il pubblico con un balletto mozzafiato e nei giorni della finale ha dimostrato di essere brillante, simpatica, spigliata ed intelligente, molto più matura della sua età.

L’evento si è svolto nella splendida cornice di “Piazza Trento e Trieste” a Fiuggi alle spalle dell’antico palazzo liberty che una volta ospitava il Casinò ed è ora sede del Teatro Comunale.

La splendida e bravissima Maria Monsè è stata la presentatrice dell’evento conclusivo.

La manifestazione, giunta quest’anno alla XX edizione, si conferma quindi sempre più come un ottimo trampolino di lancio nel mondo dello spettacolo.

Per Marisol Busato ora ci saranno interessanti contratti di lavoro nel mondo dello spettacolo oltre a numerose opportunità: primo fra tutti un ruolo da protagonista nel film “Le scelte del destino”.

Una vittoria la sua che bissa quella ottenuta solo 6 mesi prima al concorso “Star of the Year baby 2018” e che costituisce un record destinato a durare per anni: non c’è infatti dubbio che oltre ad essere la più giovane vincitrice di sempre del concorso Marisol sia anche la migliore tra tutte le vincitrici e concorrenti di tutte e 20 le edizioni finora svolte.

Oltre al grande regista Federico Moccia la qualificatissima giuria era composta da personaggi del mondo delle istituzioni, della cultura, dello sport, del giornalismo e dello spettacolo: ne facevano parte, tra gli altri, il manager Andrea Quattrini, lo speaker radiofonico Bibi Gismondi, la Star of the Year 2016 Lisa Moroni e il segretario generale del concorso Danilo Ferrante.Ad organizzare la finale come sempre Claudio Marini ed Alberto Zeppieri.