Meno figli per ridurre l’inquinamento nel pianeta

Set 16th, 2014 | Category: Attualità

Il miglior contributo per lasciare un pianeta abitabile ai nostri nipoti è fermarsi a due figli o almeno farne uno in meno di quello che si desidera.

Se il tasso di fertilità scendesse a 1,7% in sei generazioni riusciremmo a dimezzare la popolazione in Gran Bretagna.

Queste le parole di John Guillebaud, professore emerito in pianificazione familiare all’University College do Londra, e di Pip Hayes, medico di base a Exeter nel Devon.

I due medici fanno parte dell’Optimum population trust, la quale si dedica all’impatto della sovrappopolazione sull’ambiente e che predica il concetto di “impronta ecologica”, ossia l’indice statistico che mette in relazione il consumo di risorse naturali con la capacità del pianeta di rigenerarle.

Ogni nuova nascita in Gran Bretagna, spiegano i medici, produce 160 volte più gas serra che una in Etiopia.

Sembrerebbe dunque che oggi avere una famiglia numerosa è peggio che guidare un “Suv”

 

Danilo Ferrante