Sapori di…vini a Montelibretti, tra un bicchiere e unaltro la festa inizia

Giu 16th, 2016 | Category: Attualità

montelibretti-manifesto“La vita è troppo importante per bere vini mediocri”. A Montelibretti la famosa frase di Wolfgang Goethe è diventata il “manifesto” di uno degli appuntamenti enogastronomici più amati del Lazio: “Sapori di…vini” torna dal 24 al 26 giugno ad animare il paese che sorge sulle pendici occidentali dei Monti Sabini, pronto ad aprire le sue porte per un intero fine settimana all’insegna dell’enogastronomia di qualità e delle tradizioni. Coniugare il gusto della cucina di una volta con il fascino del nettare degli dei, tra arte, storia e spettacoli, è da sempre l’obiettivo della manifestazione che spegne quest’anno le prime dieci candeline; una ricorrenza da festeggiare a dovere e che renderà l’edizione 2016 ancora più unica e straordinaria, offrendo ai visitatori un affascinante percorso fatto di stile, curiosità, cura e attenzione per i sapori della tradizione locale e della cultura del buon bere. Un’occasione unica per scoprire le perle gastronomiche di questo tratto della provincia di Roma, da gustare insieme ai più rinomati vini italiani: tutti prodotti unici che raccontano una storia di sapori e profumi ormai perduti, della convivialità e della passione per l’arte del vino e della buona cucina.

 

A ospitare l’evento saranno i caratteristici vicoli del borgo antico di Montelibretti, con i visitatori che potranno passeggiare nel centro storico tra musica, profumi delicati e sapori genuini, all’interno di un percorso di incontri e degustazioni. Venerdì 24 e sabato 25 giugno, a partire dalle 19.30, l’Associazione Italiana Sommelier “Valle dell’Aniene” proporrà una vasta selezione delle migliori etichette nazionali; in tavola saranno invece servite tante sfiziosità tipiche della cucina locale a partire dal piatto simbolo della festa, la deliziosa “pasta coi ficorilli”, dei piccoli fichi non ancora maturi. Domenica 26 si pranzerà con la genuinità, la freschezza e la semplicità dei piatti estivi della Sabina, mentre la serata sarà all’insegna della “Pizza Pazza in Piazza” da accompagnare con  fritti di verdure miste e  con un buon boccale di birra.

 

E se ogni sera si concluderà con spettacoli di musica dal vivo, a disposizione dei visitatori ci saranno delle navette gratuite dai parcheggi circostanti fino al centro storico. Dopo mangiato, le passeggiate romantiche nel centro storico del borgo – nel quale meritano una visita il seicentesco Palazzo Barberini e la chiesa parrocchiale di San Nicola di Bari – costituiranno il momento ideale per godersi un piacevole fine settimana. Saranno insomma tre giornate incantevoli nella magica atmosfera della parte antica di Montelibretti, un’ oasi di pace e tranquillità, dove ognuno può ritrovare il proprio spazio e ritornare alle cose autentiche che il tempo non ha mutato.

 

Per tutta la durata della manifestazione
Mostra internazionale  “PITTURA-SCULTURA” Museo MACS di Greccio. Ideato e diretto dal Maestro GUIDO CARLUCCI: “ I SENSORIALISTI SBARCANO A MONTELIBRETTI”montelibretti-manifesto